Via Portuense 574
00149 Roma
Tel 06 31070188
Fax 06 64493804

Iris Italia - Assistenza a Domicilio | Un nuovo batterio antartico, una possibile cura del tumore al polmone

 23 Gen 2018

Dall’Antartico arriva una molecola prodotta da un microrganismo che abita negli abissi marini che è in grado di debellare le cellule del cancro del polmone, divenendo una possibile cura. Si evince da uno studio italiano secondo il quale la molecola, prodotta dal batterio marino antartico denominato Pseudoalteromonas haloplanktis Tac 125, risulta essere in grado di isolare ed uccidere le cellule tumorali, non toccando quelle sane. Le cellule “malate” presentano una forma diversa da quelle sane e la molecola sarebbe in grado di identificarle ed ucciderle senza intaccare quelle sane.

Questo meccanismo, scoperto dai ricercatori, denominato piroptosi, è potenzialmente diverso dall’attuale chemioterapia che colpisce invece tutte le cellule presenti nell’area da colpire siano esse sane o malate.

La scoperta di questa nuova molecola e della sua funzionalità anti-tumorale, apre nuove speranze nello sviluppo di terapie innovative, non tossiche ed efficaci per il paziente al fine di sconfiggere anche altre tipologie di cancro.